Terza Età - brain gym

Vai ai contenuti

Menu principale:

Terza Età





"LA EDU-K® E' UNA METODOLOGIA PER L'ESPANSIONE ILLIMITATA DEL POTENZIALE UMANO"
P.Dennison



La EDU-K® contribuisce a migliorare la qualità della vita anche durante la terza età.

Il Brain Gym
® è utilizzato con successo nei disturbi della terza età. In Europa ci sono esempi di cliniche che adottano la Educational Kinesiology®  come una delle attività giornaliere per il mantenimento di un buon funzionamento del sistema neurocognitivo oltre che per la flessibilità del corpo: il risultato della pratica del Brain Gym® è una vera e propria riabilitazione cognitiva.

Gli esercizi Brain Gym® non essendo fisicamente faticosi possono essere praticati agevolmente oltre gli 80 anni.

Fenomeni come la degenerazione neurologica (demenza corticale e sottocorticale, ecc.) possono essere prevenuti e anche controllati con la pratica degli esercizi adeguati ai vari casi.

Distrazione, affaticamento, apatia, perdita di acutezza sensoriale (vista, udito), un senso di eccesso di informazioni da elaborare (sovraccarico neurale) sono le cause della diminuzione o perdita della memoria.
Frequenti momenti di dimenticanza, di disattenzione, disturbi del linguaggio oltre che un rallentamento dei riflessi motori e del movimento in genere, un rallentamento nel processo di apprendimento, del ragionamento, del calcolo, dell'abilità manuale di costruire, di eseguire movimenti complessi ed organizzati (lavarsi, vestirsi, guidare, ecc.) sono fenomeni controllabili con gli esercizi e le attività del Dr.Dennison.

Molto fraquentemente le persone in terza età vivono in uno stato di disidratazione che compromette il corretto funzionamento cerebrale. Bere regolarmente la quantità di acqua necessaria all'organismo (circa 1 litro e mezzo) garantisce la giusta idratazione ed è la base per  una buona salute fisica e neurologica. E' fondamentale che l'acqua sia di buona qualità e pura.

Per ciò è importante bere acqua filtrata da sostanze come cloro,  sostanze chimiche varie, pesticidi, metalli pesanti  che spesso sono presenti nell'acqua del rubinetto come in diverse acque minerali.  Bere acqua leggera e purificata comporta, oltre all'eliminazione delle tossine, la precipitazione e l'eliminazione dei sali nell'organismo con conseguente indebolimento del sistema. L'acqua filtrata deve essere necessariamente integrata con l'aggiunta di sali minerali.

.

video: un modo nuovo per imparare in terza età


La EDU-K
® è impiegata con successo per la riabilitazione dal morbo di Parkinson e di Azheimer.   

Grazie alla rigenerazione di nuove cellule neurali nell'Ippocampo la motivazione a nuove esperienze è pienamente disponibile anche nella terza età!

Al contrario di quanto afferma il mito, il cervello non è in uno stato definitivamente cablato, ossia fisso. La ricerca ha riconosciuto che il cervello si modifica in risposta ad ogni esperienza, ad ogni pensiero nuovo e ad ogni cosa che impariamo. Questa capacità è denominata plasticità.
Attualmente i neuroscienziati ritengono che il cervello, ad ogni età, riorganizza continuamente sè stesso durante la vita quotidiana.

Il cervello è modellabile e malleabile a qualsiasi età.


Grazie alla stimolazione delle attività Brain Gym® la persona può mantenere a lungo le funzioni di camminare, leggere, scrivere, così come la creatività e l'entusiasmo nelle attività. Il rischio di cadere nella demotivazione o nella depressione è decisamente ridotto.

Con Brain Gym
® si assiste ad un aumento delle sinapsi e quindi ad un buon mantenimento delle attività quotidiane, del funzionamento cognitivo e della flessibilità neurologica.
La neuroplasticità è la caratteristica fondamentale del cervello ed è presente a qualsiasi età!

Nei casi di ictus il Brain Gym® è un validissimo strumento per velocizzare la ristrutturazione della rete neurale.

In terza età possono insorgere anche disturbi del comportamento e dell'umore, spesso depressione. Le persone depresse evitano di uscire e resistono fortemente all'intraprendere nuove esperienze e comunque ad uscire dalle abitudini.
E'stato dimostrato che i farmaci antidepressivi impiegano circa un mese per risollevare e stabilizzare l'umore, lo stesso tempo che il cervello impiega per il processo di neurogenesi (L.Santarelli).
Alcune attività Brain Gym
® aiutano la persona ad affrontare e spesso a risolvere le cause psicologiche dei disturbi dell'umore.

Secondo le ultime ricerche l'Ippocampo è il luogo del cervello dove avviene l'acquisizione dei ricordi e dove sono archiviate e codificate le informazioni che risultano dal processo del passaggio dallo sconosciuto al conosciuto, cioè il risultato dell'elaborazione di nuove esperienze. Oggi sappiamo, contrariamente a quello che è stato creduto per molti anni, che il cervello può rigenerarsi e produrre nuove cellule. La neurogenesi (la produzione di nuovi neuroni) è particolarmente attiva nell'ippocampo (P.S.Eriksson). Negli ultimi anni la ricerca ha dimostrato che quando le cellule neurali mature vengono danneggiate esse sono in grado, nell'Ippocampo, di ripararsi e rigenerarsi. Ciò significa che un cervello adulto pienamente maturo può produrre nuove cellule nervose supplementari.

Nel 1988 Gage ed un gruppo di ricercatori svedesi hanno dimostrato che le cellule cerebrali umane sono dotate di capacità rigenerative.


http://www.corriere.it/salute/08_luglio_10/cervello_cresce_d92b4e54-4e76-11dd-a6e8-00144f02aabc.shtml

GRUPPI  BRAIN GYM® per adulti
secondo fasce d'età 40-50, 55-65, 70-80, 85-90

per maggiori info 0631078445 / 3348201702

 
Torna ai contenuti | Torna al menu